Deontologia forense

Avvocati in cerca di gloria: il legale non può offrire patrocinio gratuito per accrescere la propria popolarità

Redazione

Lo ha stabilito il Consiglio Nazionale Forense con la sentenza del 21 giugno 2018, n. 69.

Il fatto. Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma disponeva la sanzione disciplinare della sospensione dall’esercizio dell’attività professionale per la durata di quattro mesi nei confronti di un avvocato colpevole, tra i vari capi di imputazione, di aver prospettato a una detenuta, sulla quale sussisteva una certa attenzione mediatica, una difesa gratuita in un eventuale processo di revisione, dichiarando di «essere sensibile alla vicenda e di credere in lei». Con tale comportamento, secondo l’Ordine, l’avvocato aveva violato il dovere di colleganza nei confronti dei difensori di fiducia e gli artt. 19 e 22 del Codice di Deontologia Forense. Il ricorrente si oppone al provvedimento, rimettendo la decisione al Consiglio Nazionale Forense.

Non si può contendere il cliente celebre ai difensori già designati. Il Consiglio Nazionale Forense, pur accogliendo parzialmente il ricorso per altri capi di imputazione e riducendo la sospensione comminata all’avvocato dai mesi sei ai mesi quattro, conferma il disvalore della condotta del legale che, trascurando e superando i colleghi designati quali difensori, si rivolga ad un soggetto prospettando interventi forse risolutivi a carattere gratuito. Secondo il Consiglio, tale comportamento, oltre a costituire un’indebita intrusione con sostanziali intenti denigratori in una pratica altrui, arrecherebbe danni all’immagine della categoria forense i cui iscritti sembrano contendersi occasioni di visibilità, se non di lavoro.

News Correlate

News
Professione forense

Il TAR Campania cerca 15 tirocinanti

Redazione

Il TAR Campania ha indetto una procedura per l’individuazione di 15 tirocinanti ai fini dello svolgimento di un periodo di formazione teorico-pratica della durata di 18 mesi. Le domande andranno presentate entro il 31 gennaio 2020.

News
Professione forense

PEC sotto attacco, ecco alcuni consigli

Redazione

Alla luce dei recenti attacchi informatici a danno delle PEC degli avvocati, occorre individuare e descrivere le principali tipologie di virus e malware, al fine di aiutare il professionista a riconoscere ed evitare possibili infezioni o perdite di dati. Il Focus a firma dell’Avv.

News
Professione forense

Tribunale e GdP di Venezia: in G.U. la proroga dei termini

Redazione

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che proroga i termini di decadenza per il compimento degli atti presso gli uffici del Tribunale civile e del Giudice di Pace di Venezia.