Professione forense

Corte d’Appello di Firenze: segnalati rallentamenti nella liquidazione dei compensi

Redazione

Con una nota inviata lo scorso 31 ottobre al COA, la Corte d’Appello di Firenze ha segnalato un rallentamento dell’attività di liquidazione dei compensi in favore degli avvocati, a causa della non correttezza dei dati anagrafici inseriti nel sistema informatico SIAMM in cui i legali caricano le istanze di liquidazione, o della mancanza dell’indicazione degli estremi dell’IBAN.
A fronte di tali criticità, la Corte invita il Consiglio dell’Ordine a sensibilizzare gli iscritti circa il caricamento di dette istanze nel SIAMM e alla verifica sulla correttezza dei dati inseriti.

News Correlate

News
Professione forense

Equo compenso: il nucleo centrale di monitoraggio fa il punto della situazione

Redazione

Si è riunito ieri, 13 novembre 2019, presso il Ministero della Giustizia, il nucleo centrale di monitoraggio sull’equo compenso. Tra le esigenze emerse vi sono la correzione della normativa e l’analisi dettagliata di tutte le segnalazioni finora pervenute da avvocati e ordini.