Professione forense

Il CNF risponde al quesito del COA di Viterbo in materia di formazione continua

Redazione

Il Consiglio Nazionale Forense risponde al quesito formulato dal COA di Viterbo in materia di formazione continua volto a sapere se la partecipazione da parte dell’iscritto a commissioni consiliari che trattano questioni di rilievo strettamente giuridico possa essere assimilata ad attività di autoformazione forense.

Per conoscere la risposta resa dal CNF vai sui dirittoegiustizia.it

News Correlate