Professione forense

Il decreto semplificazioni è legge, salva la norma sulle elezioni forensi

Redazione
camera

Elezioni forensi. Il disegno di legge di conversione del d.l. n. 135/2018, approvato in via definitiva dalla Camera dei deputati questa mattina, prevede l’introduzione di una disposizione di interpretazione autentica volta a chiarire le incertezze applicative circa l’ineleggibilità degli avvocati che hanno già svolto due mandati consecutivi. È prevista poi una proroga di 6 mesi per il rinnovo dei consigli degli ordini circondariali forensi scaduti il 31 dicembre 2018.
Ulteriori novità riguardano anche i debitori proprietari di case pignorate, e i familiari con loro conviventi, i quali non perderanno il possesso dell’immobile e delle sue pertinenze fino al decreto di trasferimento che conclude l’espropriazione forzata dell’immobile pignorato.
Viene infine istituito il Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, volto ad aiutare le pmi in difficoltà nella restituzione delle rate di finanziamenti già contratti con banche e intermediari finanziari e che sono titolari di crediti certificati nei confronti delle P.A..

News Correlate

News
Professione forense

L’Avvocatura dell’INAIL cerca praticanti

Redazione

È stata indetta una procedura selettiva per l’ammissione alla pratica forense presso l’Avvocatura dell’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL). Sono 61 i posti disponibili.