Giurisprudenza

Il Tribunale di Roma sostituisce il componente ineleggibile del CNF con il primo dei non eletti

Redazione
martelletto

È quanto previsto dall’ordinanza cautelare emessa dal Tribunale di Roma il 2 settembre 2019 che ha accolto il ricorso cautelare proposto dal primo dei non eletti nei confronti di uno degli eletti che al momento della candidatura aveva già svolto due mandati immediatamente prima delle elezioni ordinando al CNF di ammetterlo quale proprio membro, in via provvisoria.

Per una visione approfondita della questione affrontata dal Tribunale di Roma, sul quotidiano di informazione giuridica dirittoegiustizia.it è stato pubblicato un contributo a firma dell’Avvocato cassazionista Fabio Valerini.

News Correlate

News
Professione forense

Nuovi tirocini formativi presso il TAR Friuli Venezia Giulia

Redazione

Sul sito della giustizia amministrativa è stato pubblicato il bando per l’ammissione al tirocinio formativo 2020 presso il Tribunale Amministrativo Regionale del Friuli Venezia Giulia.

News
Legislazione

Uffici del Giudice di Pace: nuovo avvio delle notifiche telematiche

Redazione

Il Ministero della Giustizia ha avviato le comunicazioni e le notificazioni di cancelleria per via telematica nel settore civile presso gli del Giudice di Pace di Avellino, Cirò, Crotone, Cuneo, Lercara Friddi e Messina.