Giurisprudenza

Il Tribunale di Roma sostituisce il componente ineleggibile del CNF con il primo dei non eletti

Redazione
martelletto

È quanto previsto dall’ordinanza cautelare emessa dal Tribunale di Roma il 2 settembre 2019 che ha accolto il ricorso cautelare proposto dal primo dei non eletti nei confronti di uno degli eletti che al momento della candidatura aveva già svolto due mandati immediatamente prima delle elezioni ordinando al CNF di ammetterlo quale proprio membro, in via provvisoria.

Per una visione approfondita della questione affrontata dal Tribunale di Roma, sul quotidiano di informazione giuridica dirittoegiustizia.it è stato pubblicato un contributo a firma dell’Avvocato cassazionista Fabio Valerini.

News Correlate

News
Professione forense

La previdenza forense spiegata dalla Cassa

Redazione

Cassa Forense ha annunciato l’avvio di una piattaforma e-learning per l’erogazione di corsi gratuiti in tema di previdenza forense con acquisizione di crediti formativi di natura previdenziale certificati.

News
Professione forense

Equo compenso: il primo check del CNF

Redazione

Il CNF fa il punto sull’attività di monitoraggio avviata il 23 luglio con l’insediamento del Nucleo centrale di controllo sull'applicazione dell’equo compenso.

News
Professione forense

PST: rallentamenti servizi PEC

Redazione

Il PST comunica che, a partire dalla giornata di ieri, sono stati verificati alcuni rallentamenti nella ricezione dei messaggi di posta elettronica certificata (PEC).