Professione forense

Pagamenti in autoliquidazione: comunicazione agli iscritti

Redazione

Il consiglio di amministrazione di Cassa Forense, a seguito della eccezionale situazione verificatasi con l’entrata in vigore degli indici di affidabilità fiscale e la conseguente proroga dei termini per il versamento delle imposte dirette, ha deciso di non applicare agli iscritti alcun tipo di sanzione o interessi per i pagamenti in autoliquidazione collegati alla prima rata del Modello 5/2019 (previsti in scadenza il 31 luglio), se effettuati entro il 30 settembre 2019. Il termine per il pagamento della seconda rata a saldo, invece, rimane invariato al 31 dicembre 2019.

News Correlate

News
Professione forense

La previdenza forense spiegata dalla Cassa

Redazione

Cassa Forense ha annunciato l’avvio di una piattaforma e-learning per l’erogazione di corsi gratuiti in tema di previdenza forense con acquisizione di crediti formativi di natura previdenziale certificati.

News
Professione forense

Mamme avvocato: in Gazzetta il contributo di maternità 2019

Redazione

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 giugno 2019, n. 151, il comunicato del Ministero del lavoro relativo all’approvazione della delibera n. 222 del Consiglio di amministrazione di Cassa Forense.