Professione forense

Problemi alla PEC non giustificano l’avvocato

Redazione

La Corte chiarisce il momento del perfezionamento della notifica telematica in capo a notificante e destinatario, per poi affermare che è inammissibile la richiesta di rimessione in termini per la mancata ricezione della notifica telematica a causa di un problema alla PEC dell’avvocato.

Per saperne di più vai su ilprocessotelematico.it.

News Correlate

News
Professione forense

Lo “spazzacorrotti” è in Gazzetta

Redazione

La l. n. 3/2019 recante «Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici» è stata pubblicata sulla G.U. n. 13 di ieri.