Giurisprudenza

Fallimento: risarcito il curatore per mala gestio degli amministratori della società

Redazione

Nell’ambito di un giudizio avente ad oggetto il risarcimento del danno dovuto al curatore dagli amministratori della società e dei membri del collegio sindacale per violazione degli obblighi di cui all’art. 2392 c.c., la Cassazione, con sentenza n. 28617/19, ha affermato il principio secondo cui, in caso di irregolarità delle scritture contabili, è opportuno prendere come criterio base per il calcolo del danno medesimo il deficit fallimentare accertato.

Per una visione completa della questione sottoposta alla Corte di Cassazione, sul portale tematico ilfallimentarista.it è stato pubblicato un contributo in merito.

News Correlate