Inizia la Privacy week: di cosa si tratta?

91
26/09
Articolo

A Milano dal 26 al 30 settembre si tiene la Privacy week: 5 giorni per parlare di privacy, cybersecurity e nuovi diritti di cittadinanza digitale. 

Tra i media partner c’è Giuffrè Francis Lefebvre con Avvocati.it.

Gli eventi previsti tra talk, webinar, forum e interviste sono più di 50 e i relatori oltre 90, tra professori, ricercatori, avvocati, tecnici, giornalisti, scrittori, manager, attivisti, filosofi e sociologi. 

Al centro del dibattito ci sarà l’impatto del digitale sulla quotidianità e sulla privacy di cittadini e imprese. 

Le location dedicate sono gli spazi di Cariplo Factory Milano (Via Bergognone, 34), e quelli di American School of Milan (Via Karl Marx, 14) e sarà possibile seguire l’evento anche in streaming online.

Gli organizzatori sono i co-founder di Privacy Network (Andrea Baldrati, Diego Dimalta, Matteo Navacci), organizzazione non-profit italiana che affronta le sfide dell'innovazione tecnologica per garantire il rispetto della privacy e dei diritti umani, insieme ad /‘Aut/, studio creativo di produzione eventi, con il patrocinio del Garante della Privacy (Garante per la protezione dei dati personali).

Tra le tematiche discusse emergono: il digitale nei programmi elettorali, la regolarizzazione dello smart working, in particolare della privacy dei lavoratori da remoto, e l’“AI ACT”, la normativa in via di approvazione del Parlamento europeo per regolamentare l’intelligenza artificiale. 

A proposito di digitale e programmi elettorali, in allegato trovate un’analisi laica e apolitica ad opera di Privacy Network di come i partiti affrontano il diritto all’uso delle tecnologie, l’identità digitale, la tutela dei diritti delle persone nei confronti delle grandi piattaforme social e l’uso incontrollato di sistemi di intelligenza artificiale.

 

0 Commenti
Avatar - Avvocati.it
Visualizza altri commenti
Contenuti correlati