Ti sposi in chiesa? Per te un bonus di 20mila euro

90
22/11
Articolo

Inizialmente potrebbe suonare come uno scherzo, ma così non è. 

Domenico Furgiuele, Simone Billi, Ingrid Bisa, Alberto Gusmeroli ed Erik Pretto hanno presentato una proposta di legge alla Camera che prevede un bonus matrimonio fino a 20mila euro per chi si sposa in chiesa.
Le polemiche ovviamente non si sono fatte attendere e i proponenti hanno cercato di aggiustare il tiro dicendo che la proposta riguarda tutti i matrimoni e non solo quelli cattolici. 

Alla base della proposta c’è l’idea secondo la quale il calo dei matrimoni sarebbe dovuto agli alti costi da sostenere per l’organizzazione dei medesimi – al momento, però, non ci sono studi in merito e pare plausibile che tale tendenza possa essere causata da anche molti altri fattori. 

Quali sono i requisiti previsti nella proposta di legge per accedere al bonus? Bisogna:

  • essere una coppia under 35 che risiede in Italia da almeno dieci anni;
  • avere un ISEE 2022 di coppia non superiore a 23mila euro e individuale non superiore a 11.500 euro;
  • sostenere le spese nel territorio dello Stato italiano. 

Cosa pensate della proposta? Fatecelo sapere nei commenti!

0 Commenti
Avatar - Avvocati.it
Visualizza altri commenti
Contenuti correlati