Rinvio dell’entrata in vigore del Codice della crisi d’impresa

144
10/05

Rinvio dell’entrata in vigore del Codice della crisi d’impresa: in G.U. il decreto-legge 

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 del 30 aprile il decreto-legge 30 aprile 2022, n. 36, recante “Ulteriori misure urgenti per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)”.  

Come anticipato, si prevede un ulteriore rinvio dell’entrata in vigore del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, dal 16 maggio al prossimo 15 luglio: l’art. 42 del decreto legge, infatti, così dispone: “All'articolo 389 del Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza di cui al decreto legislativo 12 gennaio 2019, n. 14, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al comma 1, le parole «16 maggio 2022» sono sostituite dalle seguenti: «15 luglio 2022» e le parole «ai commi 1-bis e» sono sostituite dalle seguenti: «al comma»; b) il comma 1-bis è abrogato.” 

0 Commenti
Avatar - Avvocati.it
Visualizza altri commenti
Contenuti correlati