La Riforma Cartabia slitta

127
02/11
Articolo

L’entrata in vigore della Riforma Cartabia in materia penale era prevista per ieri, martedì 1° novembre, ma un'ora prima della mezzanotte è apparso nella Gazzetta Ufficiale il d.l. n. 162/2022, che all'art. 6 introduce nel d.lgs. n. 150/2022 l’art. 99-bis che recita: "il presente decreto entra in vigore il 30 dicembre 2022".

Il termine viene dunque spostato di due mesi; così facendo, non dovrebbero essere disattesi gli impegni internazionali presi con il PNRR.

Le polemiche non mancano, a esternare i propri dubbi sono magistrati, avvocati e non solo. Sono stati sollevati anche diversi dubbi sulla legittimità costituzionale di questo intervento: ci si chiede intanto se lo strumento del decreto-legge sia adatto e, in secondo luogo, se sia legittimo ritardare l’entrata in vigore di norme sostanziali penali più favorevoli. 

 

Il testo del decreto è consultabile e scaricabile qui sotto. 

Cosa ne pensate? Ritenete opportuno lo slittamento dell’entrata in vigore della Riforma, perché? 

0 Commenti
Avatar - Avvocati.it
Visualizza altri commenti
Contenuti correlati