CIVILE

Riforma del processo: principali ricadute per la professione forense ed addetti ai lavori


431

29/04
Mauro Di Marzio

L’intervista del Consigliere della Corte di cassazione Mauro Di Marzio fornisce agli avvocati e ai professionisti che operano nel settore civile un autorevole primo commento alla l. 206/2021, recante delega al Governo per la riforma del processo civile, attraverso un’analisi dettagliata delle principali modifiche introdotte nel codice di procedura civile e della loro portata applicativa, valutandone la capacità di raggiungere l’obiettivo indicato nel PNRR di «abbattere la durata media dei processi civili di più del 40%»

0 Commenti
Contenuti correlati