In Liguria viene istituito il tatuatore della mutua: in cosa consiste?

568
02/01/23

In Liguria a breve alcuni tatuaggi saranno compresi tra le prestazioni garantite dal Sistema Sanitario Nazionale: è in arrivo una proposta di legge. 

Di quali tatuaggi stiamo parlando? Dei tatuaggi che hanno finalità mediche. Sono molte, infatti, le patologie, i traumi e gli interventi chirurgici che lasciano segni visibili sul corpo e in alcuni casi i tatuaggi possono servire a camuffarli o a renderli più armoniosi. Basti pensare ai pazienti oncologici, a chi soffre di alopecia o a chi presenta cicatrici. 

Come viene detto dall’Istituto Superiore di Sanità in questa pagina, attualmente quello del tatuaggio con finalità medica è un settore non regolamentato e la necessità di disciplinare in modo chiaro questo settore nasce dalla considerazione che, in assenza di specifica legislazione, i trattamenti vengono effettuati in gran parte al di fuori delle strutture ospedaliere da parte di operatori che spesso non hanno una preparazione specifica.

Ad oggi il tatuaggio per pigmentazione del complesso areola-capezzolo è l’unico normato legislativamente.

Secondo te quanto vuole realizzare la regione Liguria deve essere d’esempio per le altre regioni di Italia? Faccelo sapere nei commenti! 

0 Commenti

Avatar - Avvocati.it
Visualizza altri commenti
Contenuti correlati