È stata approvata una nuova legge per contrastare la pirateria: cosa cambia?

785
29/03/23

È stata approvata una nuova legge per contrastare la pirateria: cosa cambia?

L’Agcom, con la nuova legge, avrà il potere di ordinare ai prestatori di servizi di disabilitare l’accesso a contenuti diffusi in maniera illecita, anche tramite provvedimenti cautelari in via d’urgenza. Ricevuta una segnalazione, l’Agcom potrà quindi immediatamente avvertire la magistratura.

Il metodo adottato dalle autorità sarà quello del “follow the money”: la nuova legge consentirà di chiedere a banche o altri istituti e servizi di avere i dati personali di chi si vuole indagare. Non sarà dunque difficile decidere chi ha pagato il servizio e chi ha ricevuto i soldi. 

Quali sono le conseguenze per i trasgressori del divieto? 

  • Per “chiunque abusivamente esegue […] la fissazione su supporto digitale, audio, video o audiovideo, in tutto o in parte, di un’opera cinematografica, audiovisiva o editoriale ovvero effettua la riproduzione, l’esecuzione o la comunicazione al pubblico della fissazione abusivamente eseguita” a fine di lucro: reclusione da 6 mesi a 3 anni e una multa da 2.582 euro a 15.493 euro.
  • Per i fruitori di servizi di questa tipologia: una sanzione fino a 5000 euro.  

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

0 Commenti

Avatar - Avvocati.it
Visualizza altri commenti
Contenuti correlati